Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Lo stato dell`arte. Undicesima puntata. Wikipedia o Treccani?

Wikipedia o Treccani? Secondo Massimo Bray, la partecipazione collettiva alla costruzione della conoscenza data dal web è positiva, ma presenta dei rischi. Molti, infatti, sono stati i casi di informazioni scorrette o incomplete che hanno prodotto effetti negativi. Questo perché la libera produzione dei contenuti, nonostante la continua revisione degli stessi da parte degli utenti, manca di una certificazione autorevole, ossia di qualcuno che controlli e valuti ogni informazione. La vera sfida è dunque la seguente: sfruttare la capacità divulgativa del web per diffondere una conoscenza critica e autorevole. Secondo Andrea Zanni, invece, enciclopedie come Wikipedia contribuiscono a fornire una conoscenza affidabile sotto diversi punti di vista: sono libere da condizionamenti perché gratuite e fondate sul volontariato; sono trasparenti perché registrano tutto il processo di scrittura dei contenuti; sono autorevoli perché gli utenti che producono i contenuti si controllano di continuo l'un l'altro. Per Wikipedia, la verità è un processo sempre perfettibile e obbedisce al motto: “Se trovi un errore, correggilo!”

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo