Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

1922: La scoperta della tomba di Tutankhamen - a colori


Tutankhamon, il faraone bambino

29/30 Ottobre1925,
La maschera d'oro fotografata in situ, quando ancora nascondeva la mummia del Faraone al suo interno.
Archivio dell`Istituto Griffith, Università di Oxford


E` stata una settimana ricca di novità per gli appassionati di egittologia. Lo scorso 26 Novembre l`annuncio del ritrovamento del sarcofago di un sacerdote del dio egizio Amon Ra della XXIIesima dinastia, nascosto tra le pietre della tomba del vizir Amenhotep-Huy nella riva ovest di Luxor. Del 28 Novembre le parole del ministro delle Antichità egiziano Mahmoud el Damantii: "Le ricerche effettuate con l`uso di georadar nella tomba di Tutankhamon hanno dimostrato che dietro i muri nord e ovest si celano scoperte archeologiche, ne siamo sicuri al 90%". Saranno svolte ulteriori indagini supervisionate dall`egittologo britannico Nicholas Reeves. L`obiettivo è di scoprire se la tomba di Tutankhamon contenga passaggi per una camera nascosta, tra cui quello per la tomba della regina Nefertiti. La teoria di Reeves è che il faraone, morto giovane alla sola età di 19 anni, sia stato sepolto in tutta fretta in una tomba non costruita apposta per lui. Il luogo prescelto sarebbe stato appunto una camera mortuaria nella Valle dei Re, proprio accanto alla tomba di Nefertiti. Si ritiene che la regina, che visse nel XIV secolo A.C. - immortalata nel celebre busto conservato a Berlino - ricordata per aver compiuto insieme al marito Akhenaton la rivoluzione monoteista in Egitto, fosse la madre di Tutankhamon. Mentre attendiamo nuove testimonianze sulle recenti scoperte vi proponiamo alcune foto di Harry Burton relative alla celebre scoperta della tomba di Tutankhamon. Nonostante la data della scoperta della tomba sia datata 4 Novembre 1922, si dovette attendere fino al 29 Novembre per l`apertura ufficiale: Carter, in presenza di invitati ed autorità fece un buco nella porta per accendere un fiammifero all`interno ed accertarsi della presenza di ossigeno. Le storiche fotografie in bianco e nero di Burton hanno illustrato l`immaginazione di milioni di persone per quasi un secolo. Ora una selezione di questi negativi ospitata nell`archivio dell`Istituto Griffith, Università di Oxford, è stata elaborata in una versione a colori a cura della Dynamichrome, per conto di SC Mostre e dell`Istituto di Griffith. Tutte queste immagini sono presenti nella mostra `La scoperta di King Tut`, a New York. Si ringrazia Angelica Pernia per la segnalazione e la compilazione dei testi.